sapori_di_bea

"COLTIVARE SOGNI E PASSIONI INSIEME AD ABREX" [SAPORI DI BEA]

In uno dei borghi più belli d’Italia, Abbateggio, si trova “Sapori di Bea", azienda agricola che vanta un’estensione di circa 10 ettari e l'applicazione di metodi di coltivazione biologica, con una produzione ad indirizzo prevalentemente cerealicolo-foraggero ed una concentrata produzione di legumi locali.                                         

Tutto ha avuto inizio nel 1991, riscoprendo antiche varietà e produzioni legate alla bio-diversità agronomica della Majella, con il recupero del farro ormai dimenticato e sconosciuto a molti. Una lunga storia di primati e sfide, che rispecchia la tenacia e la caparbietà di Beatrice Tortora, imprenditrice agricola da oltre 20 anni ed attualmente vicepresidente della Confederazione Italiana Agricoltori di Chieti-Pescara.

Aderire al circuito Abrex costituisce, per l’imprenditrice, un modo innovativo di creare economia sostenibile, di fare rete, di far parte di una comunità nella quale non c’è solamente scambio di beni, ma anche gran voglia di farcela e di sognare di poter vivere delle proprie passioni.

Dapprima accompagnatrice di media montagna, presso una cooperativa di educazione ambientale, Beatrice è stata in seguito agricoltrice custode. L’esperienza maturata le ha permesso di conoscere ogni scorcio del territorio, generando in lei rispetto, salvaguardia e promozione verso l’ambiente. Il passaggio in agricoltura è stato dunque naturale, supportato dal coniuge Gino, cresciuto in una famiglia contadina.

“Sapori di Bea” è un’azienda familiare multifunzionale: fattoria didattica ed agriturismo; propone ai propri ospiti piatti della tradizione culinaria contadina e li accoglie, nel contempo, in un ambiente confortevole ed a stretto contatto con la natura. Un luogo dove la vacanza si colora di sapori e saperi inesplorati o dimenticati, cogliendo l’occasione per conoscere e degustare l’eccellenze locali.

Occupandosi da tempo di produzione, trasformazione, commercializzazione e salvaguardia degli antichi cereali della Majella, Beatrice e Gino hanno attivato uno specifico punto vendita in azienda, dove è possibile acquistare pasta, polenta di farro, farine di solina e di farro e tanti altri prodotti. Al piano superiore della struttura ci sono camere, dotate di servizi privati ed arredate con eleganza e buon gusto, nel rispetto di un ottimo rapporto qualità-prezzo.

La riscoperta di varietà vegetali antiche consente di fare a meno di fitofarmaci ed altre sostanze chimiche, tutto a netto vantaggio della qualità e del sapore. L'azienda agricola propone, mediante specifici eventi, la cultura enogastronomica contadina abruzzese, a filiera corta e sempre al passo con le stagioni.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *