Abrex, la Moneta sociale d’Abruzzo attiva le linee di credito per i lavoratori dipendenti

Un’altra novità ha portato il 2018 del Circuito Abrex: è ormai attivo il servizio B2E (Business-To-Employee, letteralmente si riferisce allo scambio commerciale di prodotti o servizi tra un’azienda e i suoi collaboratori e dipendenti).

Il Circuito Abrex si apre, dunque, a dipendenti, collaboratori e amministratori delle aziende iscritte.

Secondo Angelo D’Ottavio, Presidente Abrex, “Ascoltare le esigenze dei propri dipendenti contribuisce a creare un clima positivo, così come dare soddisfazione alle aspettative dei propri dipendenti è uno dei fattori di successo per un’azienda”.

Le imprese abruzzesi iscritte al Circuito Abrex hanno la possibilità di offrire specifiche linee di credito destinate a dipendenti e collaboratori che potranno aiutarli a realizzare acquisti, senza doversi rivolgere a istituti di credito o a istituti finanziari, ai quali, magari, non si sarebbero comunque potuti rivolgere.

L’improvvisa esigenza di liquidità (spese mediche od odontoiatriche, pianificazione di importanti feste familiari come matrimoni o comunioni, riparazioni di autovetture incidentate, ristrutturazioni delle abitazioni, ma non sono solo questi gli esempi…), oggi, grazie alla moneta sociale d’Abruzzo, non è più una chimera: le imprese iscritte possono contribuire alla soluzione dei problemi dei propri collaboratori e dipendenti concedendo loro una linea di credito, risolvendone i problemi di liquidità, chiedendone il rimborso senza costi, senza interessi e senza intaccare il TFR. Inoltre, il premio di produzione potrebbe addirittura essere erogato in crediti Abrex!

Abrex è, quindi, anche un reale strumento per aiutare i propri collaboratori e dipendenti ad accedere al credito senza costi e senza interessi, uno strumento che contribuisce ad alimentare un’economia locale per uscire da una stagnazione latente e deleteria: oltre 500 sono le aziende abruzzesi alle quali, collaboratori e dipendenti, possono rivolgersi per dare vita a un sogno, risolvere un’intricata situazione economica richiedendo un prestito Abrex finalizzato a soddisfare qualsivoglia esigenza, ottenendolo in meno di 48 ore.

Il prestito potrà essere rimborsato direttamente all’azienda, in 12 o 24 mesi, senza costi e senza interessi.

Abrex si pone, dunque, al vertice di questa filiera per attivare una catena unica che coinvolgerà gli elementi svantaggiati del sistema, il cui benessere, invece, è fondamentale affinché la crisi e i suoi problemi vengano definitivamente messi da parte.

Dopo una prima fase di test, che ha visto diversi dipendenti ottenere il finanziamento e rimborsalo in comode rate mensili senza costi e senza interessi, Abrex è in grado di avviare il servizio a  tutte le imprese iscritte e offrire un servizio unico nel panorama economica resiliente abruzzese.

Dipendenti? Collaboratori? Siete avvisati!

 

Daniele Mancini – Ufficio Stampa Abrex

 

One Response to PRESTITI SENZA COSTI E SENZA INTERESSI PER I LAVORATORI

  1. Mirko ha detto:

    Mirko

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *