Questo è l’obiettivo che il Circuito Abrex si è fissato per quest’anno, presentato questa mattina in conferenza stampa nella propria sede.

“Da noi, ai problemi si risponde con le soluzioni!”, questo è il motto dei 500 iscritti al Circuito Abrex che fino al 31 dicembre 2017 hanno effettuato operazioni di acquisto e vendita per 5 milioni di euro. In un’affollata conferenza stampa, i rappresentanti della società Abrex srl, questa mattina, hanno presentato il loro ambizioso progetto
“La crisi ci ha costretti a cercare soluzioni diverse” dichiarano in coro i fondatori dell’azienda Abrex srl che proseguono: “La soluzione andava cercata altrove, certamente non nelle proposte che hanno contribuito a generarla” e per queste ragioni è nato il Circuito Abrex, una comunità di imprese, persone e associazioni impegnate nel terzo settore che credono nel futuro, nella crescita e nello sviluppo.
All’iniziativa sono stati invitati, oltre ai media, i rappresentanti delle istituzioni, i rappresentanti delle associazioni di categoria e le imprese iscritte: dal Senatore Fabrizio Di Stefano al Consigliere regionale Mauro Febbo, nella loro doppia veste di rappresentanti istituzionali e imprenditori, ai Sindaci di Orsogna e Furci, dai rappresentanti del CNA regionale, di Confartigianato Imprese Chieti L’Aquila a Confimi, il coro di apprezzamento è stato unanime.
Nel corso dell’incontro l’AD Luciano Fiore ha raccontato di un sogno divenuto realtà, ripercorrendo i primi passi che il circuito ha fatto nella città di Vasto. Ha ricordato, inoltre che: “Il nostro è un progetto molto ambizioso, puntiamo a rappresentare un pezzo di soluzione ai problemi quotidiani delle imprese in Abruzzo”.
Di seguito, il Presidente e responsabile sviluppo, Angelo D’Ottavio, ha descritto i numeri del circuito al 31 dicembre 2017 e gli obiettivi per il 2018: “5 milioni di fatturato raggiunti sono ormai storia, per il 2018 puntiamo a raggiungere i 20 milioni di fatturato tra almeno 1.000 iscritti con la possibilità di aprire linee di credito specifiche alle imprese che ne faranno richiesta”.
In conclusione il DG Sara Cicchelli ha presentato i nuovi servizi per il 2018: “Avremo un market place nuovo per permettere alle imprese di trovare agevolmente fornitori e intercettare nuovi clienti, sarà inoltre attiva una app per effettuare i pagamenti con maggiore facilità” e chiosa “siamo pronti a sostenere, insieme con le imprese, le esigenze dei dipendenti che già utilizzano il circuito, oltre al fatto che, durante il 2018 si apriranno, per i nostri iscritti, i 12 mercati regionali già attivi in Italia, puntando al coinvolgimento dei consumatori finali”
Una mattinata di fiducia e ottimismo, in un momento di grande difficoltà per l’economia regionale e non solo, soprattutto un buon inizio per questo nuovo anno in Abruzzo.

Chieti, 9 gennaio 2018.

edit Daniele Mancini

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *