Abrex è un modo nuovo di ripensare l’economia locale: interconnessa, collaborativa sostenuta dalla forza del gruppo e dalla fiducia reciproca. All’interno del Circuito le aziende si finanziano reciprocamente a tasso zero, la ricchezza rimane nel territorio della regione Abruzzo, all’interno del Circuito, e vengono preferite le produzioni locali. Si limita il turismo delle merci e si incentivano modelli di sviluppo sostenibili.

Ogni commessa tra imprese all’interno del Circuito finisce per generare un circolo virtuoso. Abrex è un mercato che si autoalimenta, un sistema in cui ogni acquisto prelude a una vendita, una rete in cui sviluppare nuove e durature opportunità d’affari.

Operando nel Circuito le imprese aderenti hanno quindi l’opportunità di generare nuovo fatturato che diversamente non sarebbe stato generato e, rispendendo quanto incassato all’interno della rete presso altri iscritti, vanno sistematicamente ad abbattere parte dei propri costi, risparmiando preziosa liquidità e migliorando i propri flussi di cassa.

La funzione più importante del Circuito è pertanto quella di aiutare le nostre aziende a recuperare, mantenere e/o acquisire preziose quote di mercato. Abrex infatti non va a sostituirsi al loro attuale mercato ma va piuttosto a sommarsi ad esso, offrendo loro l’opportunità di contribuire alla ripresa economica, ottimizzando la loro capacità produttiva e la loro appetibilità sul mercato.

abruzzo

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *