Nantes

Il 10 Maggio, la cattedra di “Sviluppo umano sostenibile e territori” dell’Ecole des Mines di Nantes ha organizzato una giornata di studio ed approfondimento sul tema delle valute complementari locali dal titolo: “Par ici la monnaie. Monnaie terrritoriale : outil de développement ? Peut-être mais avec qui et comment ?” che mira a riunire i primi attori locali attorno al progetto, fortemente voluto dalla stessa municipalità di Nantes, relativo alla creazione di un circuito di moneta complementare per la città capace di coinvolgere l’intera comunità ed il suo territorio.

La valuta di Nantes, annunciata nell’ambito dell’”Agenda 21 de Nantes Métropole”, sarà operativa a partire dall’estate del 2013 e sarà gestita dal Credito Municipale. Questo elemento dovrebbe fornire un’ulteriore garanzia a tutti i soggetti economici che decideranno di prender parte all’iniziativa.

Tra i relatori invitati a prender parte all’evento, accanto ad economisti di fama internazionale ed ai promotori dei principali esperimenti di moneta complementare a livello Europeo (Chiemgauer e Bristol Pound), ci saranno anche Carlo Mancosu e Giuseppe Littera che racconteranno la straordinaria esperienza di Sardex.net.

Tagged with:
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *